LUDICA 2010: Angelo Porazzi PhotoReport

 

Lo stand dedicato alla Tana dei Goblin ospiti dell'Area Autoproduzione a Ludica 2010. Grazie davvero a questi amici che hanno comunicato Ludica sul loro sito www.goblins.net e da anni danno spazio e visibilità a giochi ed autori con forum e recensioni. Barbra Bucci con maglia azzurra ha perfettamente coordinato tre gruppi di dimostratori che si sono alternati venerdì, sabato e domenica sui tavoli verdi, come il loro sito:)

Sull'altra ala della gigantesca Area Autoproduzione era piazzato lo stand ospite dedicato ai giochi astratti, con il Progetto Abstrakta qui con Roberto Saranga intento a spiegare il BackGammon. Come si vede, confinava con i vidogiochi e al paziente divulgatore va offerta una tanica di miele e acciughe per la gola: ha la voce alta ma superare il rumore dei videogiochi è dura...

 Altro stand  Area Autoproduzione che si è trovato affacciato sui vari Guitar Hero e Wii, quello di Giorgio Vezzini e Carlo Tariciotti da Roma. C'è di buono che dietro di noi c'era il vastissimo spazio dedicato ai Cosplayers, qui ne vedete due attirate dalle stelline di StarTaxi e dai pianeti di 51Pegasi... Comunicato per la Signora Tariciotti, stia tranquilla, Carletto ha dormito da noi, con Gunther:)...

Ecco di spalle lo stand di cui sopra di fronte ad Activision con Tariciotti impegnato al tavolo di 51 Pegasi con gli autori Andrea Chiarvesio e Luca Bellini. In primo piano il tavolo di Fabio De Mori con GoblinFever e UFO; in piedi Mauro Adorna e un'altro autore di questa Area per la prima vola a Ludica GianCarlo Clerici.

Ecco a sinistra il GianCarlo ebbro per la bellezza delle sue nuove astronavine con cui ha abbellito il prototipo di H.R.S. il suo gran bel gioco di corse spaziali. Indovinate chi gli ha suggerito di usare quelle astronavine?:) Condividono l'ebbrezza il Goblin Luca Maestri, l'autore da Siracusa Alessio Scalia e Adorna.

Alessio e in primo piano a destra l'altro autore da Siracusa Davide Piazzese, coautori del prototipo Champions che ha visto giocare non so quante persone sugli ottimi campi realizzati da questi amici, corredati da carte e finti soldi realizzati benissimo. Per me è una gran cosa vedere come ognuno di questi amici chiede consigli e migliora le sue creazioni da un' Area Autoproduzione a quella successiva.

New Entry dell'Area Autoproduzione e già prodotto finito, splendidamente autoprodotto, il gioco di dadi Irondie che non si è potuto iscrivere a Ludica per questioni di tempo ma che è passato a farci visita ed è stato gradito ospite di questa Area Autoproduzione: non temete si sono divertiti molto e li rivedremo presto ai moltissimi inviti che ci stanno arrivando:) A sinistra il produttore Giulio Vantancoli e l'autore Davide Averara. Seguono estasiati Clerici e un altro dimostratore della Tana Amos Rogiani.

Altro prodotto finito e perfettamente autoprodotto, il secondo libro realizzato dalle Edizioni Raganella dopo Vintage Games: presentazione qui a Ludica del fresco di stampa "Alla ricerca di Calvin e Hobbes". Ottime le vendite sia del primo sia del nuovo titolo. Al loro tavolo vediamo in sequenza Stefano Gaburri, Federica Sonzogno e Claudio Todeschini. Dietro Chiarvesio a cui ho presentato l'autore da Roma Gianpiero Miraglia.

Ecco qui Gianpiero con il suo prototipo Il Patentino, realizzato insieme alla coautrice Daniela Gigli. Giocato da bambini e famiglie: un ottimo gioco sull'educazioen stradale, divertente ed adatto al pubblico di ogni età. Mi piace vedere questi autori spalla a spalla, provenienti da tutta Italia e poterli comunicare tutti insieme.

In questa Area Autoproduzione sempre da Roma, ci raggiunge l'organizzatissimo gruppo di Tu Quoqui? gioco da tavolo in cui dovete far la spesa per prepare le migliori ricette. Col Presidente dell'Associazione Tavola Rotonada Lorenzo Barucca, vediamo da sinistra Francesca, Paolo, Francesca Baliva, grafica del gioco, Matteo Barni l'autore, Silvia il vicecapo e Sara. Dietro gli ormai veterani amici di Carte Binarie, presenti all'Area Autoproduzione di Ludica dalla prima edizione: Alberto Baratelli, Stefano Emanuelli, Dario Cazzani e Giovanni Tettamanti: un altro gruppo creativo e di amici che dimostra quanto il gioco sia un'ottima scusa per stare bene insieme.

Eccoli qua non solo con i cappelli da cuoco ma addirittura con i grembiulini, fantastici. Dietro riconosco il tavolo di un'altra New Entry questa volta dalla Toscana: GianFabio Chirieleison che vediamo sotto con la sua creazione.

Eccola qui: Soldopoli con l'autore GianFabio sulla destra. Come vedete i playtester non mancano e pare che si divertano. Inoltre gli ho personalmente presentato Mario Sacchi anche lui ai tempi autoproduttore con BauSquitMiao ed ora produttore con la sua Post Scriptum. I livelli di questi prototipi come Soldopoli o di prodotti finiti come Irondie o Ritual sono davvero sorprendenti.

Ecco qui Irondie che dopo la visita del produttore, autore e papà dell'autore di venerdì e sabato, torna a trovarci anche la domenica, questa volta con Sergio Paris e Michele Latini. A quanto pare al Team di Irondie l'Area Autoproduzione piace:). In questa giornata ho loro presentato l' organizzatore de I Giochi dell'Uva Paolo Lombardi (maglia arancione) che ci invita dalla prima edizione della sua ottima manifestazione a Borgomanero.

LUDICA 2010

26,27,28 marzo FieraMilanoCity

www.ludica.it

Comunicato Stampa: Cartoomics Ludica 29.000 visitatori

Coordinatore Angelo Porazzi

Buongiorno:)
Ve lo ricordate l'articolo che mi ha dedicato il
Corriere della Sera alla 1a Edizione di Ludica?
Bene, dopo i grazie doverosi per quello splendido scritto, leggetelo, quest'anno devo ringraziare la Repubblica che ha pubblicato ben due articoli dedicate a me - Ludica - il nostro mondo.

E devo ringraziare l'organizzazione di Ludica per avermi affidato due articoli per un totale di 8 pagine sull'Annual di Ludica 2010 che vedete nella foto sopra. Organizzata in FieraMilanoCity insieme con Cartoomics Salone del Fumetto e con HobbyShow, Salone delle Belle Arti e Creatività.

Il primo articolo intitolato l'Arte del Gioco parte con la mostra dedicata al mio Maestro Marco Donadoni e lì ho potuto nominare i tanti autori dell'Area Autoproduzione iscritti ufficialmente a Ludica 2010. Nel secondo articolo Giochi da Tavolo millenari e moderni ho potuto nominare con foto e logo il Progetto Abstrakta di Roberto Saranga e soci e La Tana dei Goblin che sono stati i due stand ospiti dell' Area Autoproduzione Ludica 2010. Due stand che divulgano uno i giochi millenari e uno quelli moderni.

Per ogni informazione, per leggere gli articoli dell'Annual contattatemi pure: a disposizione:) anporaz@libero.it

Eccoci qui: Angelo Porazzi e Marco Donadoni, l'allievo e il Maestro. Nell'Annual aperto si vede la nostra foto alla prima Ludica, con le stratosferiche scatole di capolavori come Zargo's Lords. Quest' anno a Ludica, in una gigantesca Area Autoproduzione si è giocato l'11o Torneo Nazionale (anzi internazionale, ci hanno raggiunto anche dall'Austria per giocarlo) di Warangel, definito "il degno erede di Zargo's Lords".

 Giocatori che si identificano perfettamente nelle razze che scelgono: la Chiara interpreta leggiadra una "Giovane" dell' esercito dei TimeLords e gioca in coppia con l'incappucciato Alessandro che invece E' IL TimeLord. Sull'altro fronte il giovane Marcello Tettamanti fa il Centurione a capo dei suoi fortissimi Schiavi Centimani egregiamente interpretati dal Giuseppe Spagnol. In mezzo un Angelo che continua  a divertirsi con questi giocatori e giocatrici che dall aprima edizioen del 96 continuano ad apprezzare Warangel:)

 Eccolo qui l'attacco risolutivo: in coppia con uno Schiavo Centimano il Centurione dei Civilizzatori riesce ad avere la meglio sul Master dei TimeLords, evitando La Giovane svolazzante sopra il suo Master che ha la facoltà di "riavvolgere il tempo" vanificando un attacco avversario.

Torneo di Crea il TUO Warangel: pedine già montate sulle basette in legno e scegli razze, mappe, schede che vuoi. Dal fondo  Marcello Tettamanti contro Adorna, Ricky Brett da Venezia autore di Ritual estasiato da Warangel che ha perfettamente giocato in inglese con Gunther Schmidl dall'Austria, in primo piano Michele Ianni e Sara Murgia da Torino.

Autori e Giocatori da tutta Italia e dall'Austria, Espositori dall'Olanda come gli amici Bum Van Willigen e Trudy di Balance Games proprio dietro all'Area Autoproduzione, ovviamente sempre in area gioco, di fianco ai videogiochi della Nintendo.

Qui l'Associazione Compagnia della Forca in adorazione di fronte al vate Marco Donadoni come sempre imbarazzato da cotanto affetto, ma noi sappiamo che gli piace:) Alla sinistra del Maestro, il futuro (lì non lo era ancora) campione del Torneo Warangel 2010 Mauro Adorna.

 

Eccolo qui sottoforma della Dea Kali comandare gli Indiani e avere la meglio sugli Insetti tenuti da Gunther Schmidl. Un Adorna con 4 braccia riesce a tenere il punto decisivo e a vincere il Torneo 2010 dopo 4 secondi posti negli anni precedenti.

Per gli amanti delle statistiche ecco i risultati, i giocatori e le razze scelte:

Insetti Gunther Schmidl 7 - Indiani Mauro Adorna 12

Savanidi Marco Rocco 10 - Jappo Mauro Adorna 10

Conquistadores Ricky Brett 8 - Solari Gunther Schmidl 12

Flying Smokers Michele Ianni 12 - Atlandtidei Sara Murgia 8

Spartani Michele Ianni 12 - Solari Gunther Schmidl 8

Ninja Mauro Adorna 16 - Ultrasonici Sara Murgia 4

Ninja Francesco Pagani 12 - Serpenti Sara Murgia 8

Diamanti Mauro Adorna 10 - Kappa Michele Ianni 10

Primitivi Marcello Tettamanti 8 - Savanidi Mauro Adorna 12

Civilizzatori  Giuseppe Spagnol Marcello Tettamanti 12 - Timelords Chiara Rolleri Alessandro Guglielmelli 8

Da sinistra Gunther Schmidl, Il Campione 2010 Mauro Adorna, Angelo Porazzi, Sara Murgia e Michele Ianni.

Dove ritrovarci a giocare ora?:)

Salvate nei preferiti il Calendario Inviti 2010, sempre aggiornato, le date CONFERMATE sono scritte qui sotto.

Alla Ludoteca La Città del Gioco del gigante Gigi Iorno qui a Milano, la più longeva e grande a nostra disposizione che ci ospita non solo nelle serate di Ludica, ci possiamo trovare quando volete.

Oppure in una della tantissime date future, a giocare, conoscere giochi autori, illustratori, produttori... Gli artisti che si divertono a fare i giochi da tavolo come Bobo Maierotti di cui non ho una bella foto qui a Ludica 2010 ma che è un caposaldo di ogni Area Autoproduzione. Fotografarli e Photoreportarli tutti è stato un bell'onere ed onore.

Per ora un grande GRAZIE a tutta l'organizzazione di Ludica, Cartoomics, HobbyShow e al Direttore di questi tre eventi riuniti in uno, Robert De Monquit che ospita l'Area Autoproduzione dalla prima edizione di Ludica, dandole uno spazio fisico e mediatico semplicemente eccellente. Qui siamo alla splendida conferenza stampa pre Ludica 2010 dove mi ha presentato ai giornalisti con parole di grande riconoscenza e professionalità. Grazie Robert.

Alle prossime!

Angelo Porazzi

Per ogni informazione, organizzatore che vuole invitare, autore che vuole partecipare, contattatemi pure: a vostra disposizione:) anporaz@libero.it

Ecco i prossimi inviti CONFERMATI, ricevuti ad oggi per l'Area Autoproduzione 2010:
24,25 aprile Fiera del Gioco Faenza, grazie a Daniela Bigini e Alludonati
2 maggio Calcinato Brescia, grazie a Monica Raneri e Gruppo Alea
8,9 maggio NordOvestCon Torino, grazie Elena Remogna e TreEmme
5,16 maggio CastAllGames Castel Bolognese RA, grazie a Daniela Bigini e Alludonati
22,23 maggio Giocal6 Padova, grazie a Nicola Castellini e Tana dei Goblin
2 giugno Exodus Giochi e Sport, Parco Lambro Milano, grazie a Don Mazzi e Exodus
12,13 giugno Parma Fantasy, grazie a Beppe Iamiglio e ParmaFantasy
4,5 settembre I Giochi dell'Uva Borgomanero, grazie a Paolo Lombardi e SlowGame